— LAMPADE A LED

Come scegliere la lampada a led

Non c’è grande differenza nella scelta delle lampade a led rispetto a quelle tradizionali, tranne una.

Micron_ascotM6008_lampada_da_sospensione

Quando si parla di lampade a led, viene subito in mente il risparmio energetico che questo sistema di illuminazione evoca. Quindi si capirà facilmente che illuminare una casa con lampade a led permetta di non lesinare sui punti luce: se in passato l’illuminazione diffusa da differenti punti luce era da evitare, oggi non è più così, per cui ci si può dedicare all’estetica.

Una buona idea per stabilire i punti luce in una casa è partire dai posti in cui far istallare faretti, che siano faretti a incasso o che siano faretti a scomparsa poco importa. I faretti sono infatti dei tipi di lampade assai versatili che permettono di “mettere in luce” dei dettagli che altrimenti potrebbero risultare trascurati. Stesso discorso per le strisce a led, che possono trovare occupazione in modi personali e diversi.

Il design per le lampade a led, come per le lampade più tradizionali, è sempre importante. Per cui, in ogni casa, una lampada o un lampadario di design fanno sempre il loro effetto, sia su chi vive quella casa sia su chi è ospite. Per cui è sempre importante investire nella bellezza, soprattutto quando si parla di complementi per l’illuminazione di qualità e quindi durevoli.