— LAMPADE A LED

VIRGILIO: UNA LAMPADA DA TAVOLO A LED D’ISPIRAZIONE DANTESCA

A guardarla sembra una piccolo fascio di giunchi ondeggianti…  Eppure si chiama Virgilio… Ed è una lampada a led!

Ma cosa c’entra Virgilio con i giunchi?

Andando alla ricerca della storia di questa lampada a led, abbiamo scoperto che le sue radici sono da rintracciare nel più sublime e importante capolavoro della letteratura italiana; la sua fonte di ispirazione è niente meno che… LA DIVINA COMMEDIA di DANTE ALIGHIERI!

E’ INFATTI tratto dal primo canto del Purgatorio, l’episodio che vede il Virgilio dantesco adoperare un FASCIO DI GIUNCHI.

Dopo aver spiegato ai due poeti che le anime in Purgatorio si lasciano piegare solo dalla volontà divina, Catone, che ne è il guardiano, ordina a Virgilio di sottoporre Dante a un rito: lo cingerà con un giunco, gli toglierà dal viso le tracce del passaggio nell’inferno.

I giunchi crescono sulla riva dell’isola del Purgatorio.

Essi sono il simbolo dell’umiltà che si piega al volere divino,  proprio come accade alle anime del Purgatorio.

I giunchi sono senza nodi e, con il loro moto, seguono quello delle onde che l’incurvano. Catone sparisce e Virgilio e Dante discendono lungo la spiaggia.
L’alba, con la sua luce, vince ormai le tenebre. Sul terreno cresce dell’erba, bagnata dalla rugiada notturna. Virgilio appoggia le palme aperte sull’erba bagnata, poi le passa sulle guance di Dante. Le tracce dell’inferno vengono cancellate. I due poeti procedono. Virgilio compie il rito obbedendo all’ordine avuto da Catone, e cinge Dante con un giunco.
Immediatamente, nel luogo lasciato vuoto dal giunco, un altro rinasce ad indicare come l’umiltà crei umiltà e sia inesauribile.

… Una lampada, dunque, ispirata dalla poesia!

NOTIZIE TECNICHE

Il diffusore di Virgilio è in vetro lavorato interamente a mano.

La lampada a led è disponibile nei colori trasparente o ambra.

La montatura è verniciata in bianco e foglia oro, foglia argento e nickel metallizzato.

SiL.Lux nasce nel 1985 per iniziativa del suo attuale amministratore delegato Giuseppe Saccon. Si è specializzata nel settore dell’illuminazione proponendo lampade di qualità per le esigenze più diverse. I cicli di lavorazione, eseguiti con l’ausilio di impianti moderni, vengono effettuati presso lo stabilimento di Quarto d’Altino (Venezia), ubicato in un’area di 6.000 mq. Ogni fase è sotto il diretto controllo dell’Azienda e questo è il primo essenziale “plus” della qualità globale SiL.Lux. Dall’assemblaggio fino al controllo di qualità finale, tutto si svolge nella perfetta sintesi tra lavoro dell’uomo e precisione delle macchine. SiL.Lux si è sempre distinta perché, interpretando correttamente le esigenze del mercato, propone lampade dallo stile riconoscibile ed apprezzate per l’attenzione nella scelta dei materiali impiegati e la cura nella lavorazione degli stessi. La gamma include lampade dalle forme originali, pur nel rispetto di una certa classicità e tradizione e lampade dalle forme nuove e dal disegno moderno e tecnologico. Sono disponibili oltre 200 articoli: lampade da terra, da tavolo, da parete e da soffitto in trenta finiture diverse, pensate per essere collocate in ogni tipo di ambiente e certificate secondo le normative vigenti per offrire maggior sicurezza al cliente. Tutti i prodotti sono marcati CE, nel rispetto della normativa europea EN 60598-1. Alcune collezioni riportano altresì il marchio TüV, che attesta la loro conformità ai requisiti previsti dalla legge tedesca sulla sicurezza degli apparecchi per l’illuminazione. Viene sviluppato all’interno dell’Azienda e si avvale della collaborazione di architetti e designers. In SiL.Lux la qualità è, prima di tutto, nel modo di operare. La qualità per SiL.Lux deve essere presente nella ricerca, nell’organizzare le attività tecniche, produttive e gestionali: è la scelta dei migliori materiali, è la durata, è la facilità d’installazione dei prodotti. E’ sintonia nel rapporto con il cliente. Inizialmente l’Azienda ha investito in riviste di settore; successivamente ha allargato la sua presenza in testate di arredamento, puntando a colpire il consumatore finale e non più solo gli addetti ai lavori. I coupon con le richieste di invio documentazione compilati e ricevuti dagli utenti finali sono gestiti dall’Azienda in diretta collaborazione con i punti vendita.

 

 

 

0 commenti
Scrivi

You must be logged in to post a comment.