— LAMPADE A LED

Due lampade a led d’eccezione per rendere il vostro regalo di Natale ancora più speciale!

Natale: tempo di cenoni, di pranzi infiniti, di famiglie riunite, di giochi insieme. Tempo di bimbi, di vacanze, di parenti lontani che si fan più vicini, e ovviamente, di regali.

Scegliere quello giusto non è facile, per nulla.
E’ necessario infatti conoscere bene i prodotti in commercio e le nuove tecnologie avanzate, per poter discernere tra le infinite proposte e saper valorizzare la migliore.

Lampade a led ha individuato per voi due articoli che potrebbero essere proposte di regalo molto interessanti.

Andiamo ad osservarle insieme:

La prima è la Living Colors della Philips.
Il giallo caldo del sole, l’azzurro del cielo o il rosso intenso della passione, con LivingColors saranno sempre di casa!
La lampada a led è infatti in grado di realizzare tutte le sfumature di colore che preferite, basterà toccare la ghiera e scegliere la tonalità a voi ideale, e il gioco è fatto! Per chi vuole personalizzare le proprie giornate, colorando la propria casa a seconda del proprio humor, è sicuramente il dono perfetto!

La seconda alternativa, sempre a led, è la premiatissima lampada di design  Elica:  la lampada Elica ha conquistato i cuori e scalato le vette dello stile, diventando una delle nuove icone del design italiano nel mondo.
Disegnata da Brian Sironi nel 2009, la lampada Elica è disponibile in due dimensioni.
Il movimento genera la luce, ruotando il braccio Elica non si solleva dal piano ma si illumina e si spegne, non ci sono interruttori che vadano ad alterare l’armonia della sua forma; è un’elica di pura luce che come un divertente gioco fa spiccare il volo alla immaginazione e alla fantasia. Vincitore del premio speciale: “Il Design dello Stupore” del concorso  Young & Design 2009 e del premio “iF product design GOLD award 2010″ Elica ha ricevuto la nomination per il “Designpreis Deutschland 2011″ Il  Designpreis è la più alta onorificenza rilasciata dalla Repubblica Federale Tedesca. Al concorso non è possibile presentarsi semplicemente come concorrente. Hanno diritto a partecipare solo imprese ovvero prodotti a cui sia già stato conferito un premio nazionale o internazionale nel relativo settore e che vengano poi nominati da Ministeri o Senatori dell’economia dei Länder federali ovvero dal Consiglio per il design.
Due aziende produttrici di grande fama.
Un breve profilo della Philips e della Martinelli Luce.
Royal Philips Electronics, con sede ad Amsterdam, è un’azienda che opera in diversi settori della Salute e del Benessere, orientata al miglioramento della vita delle persone grazie a soluzioni e prodotti innovativi. Philips, leader nei settori Healthcare, Lighting e Consumer Lifestyle, integra tecnologie e design in soluzioni create sui bisogni delle persone, sui desideri dei clienti e sulla promessa di brand “sense and simplicity”.
Philips si propone di contribuire al miglioramento dello stile di vita delle persone, concentrando l’attenzione su prodotti utili alla cura della salute e al benessere per offrire alle persone una vita più sana e soddisfacente.
Martinelli Luce rappresenta oltre cinquantanni di storia dedicati alla produzione di lampade e sistemi di illuminazione.

L’azienda nasce in un piccolo negozio del padre situato nel centro storico di Lucca specializzato nella vendita di materiale elettrico per impiantisti.

Con spirito di intraprendenza e di innovazione Elio Martinelli inizia a creare una vasta produzione di lampade per interni, con sempre maggiore attenzione al loro impiego domestico. La sua creatività gli permette di progettare e produrre apparecchi illuminanti dal design fortemente innovativo sotto l’aspetto formale e tecnologico, studiando e mettendo a punto anche degli originali artifici tecnici per migliorare gli standard produttivi e contenere i costi.

Gli apparecchi Martinelli Luce sono caratterizzati da un design essenziale e da un’originalità progettuale, elementi che da tre generazioni sono alla base della filosofia dell’azienda.
La Martinelli Luce nasce nel 1950 grazie all’intuizione e alla volontà di Elio Martinelli di voler costruire in proprio gli apparecchi illuminanti da utilizzare negli esercizi commerciali di cui curava la progettazione.

0 commenti
Scrivi

You must be logged in to post a comment.