— LAMPADE A LED

Led: un utilizzo focalizzato

Meglio di una luce diffusa casualmente in tutte le direzioni senza proporzione, l’illuminazione mirata permette di creare ambientazioni luminose personalizzate con zone in luce e in ombra, risaltare particolari architettonici e prodotti in esposizione con un notevole risparmio energetico. Niente del fascio di luce viene sprecato perché l’illuminazione è concentrata ed utilizzata con uno scopo preciso. Nell’illuminazione mirata la luce viene indirizzata su una determinata porzione di area per mettere in risalto profili, dimensioni, forme e linee in modo esatto e selettivo. Luci di diverso colore, montate su più faretti e lampade, possono essere rivolte sullo stesso spazio da illuminare per creare decorazioni, piacevoli contrasti e abbinamenti cromatici su pareti interne di case, uffici, negozi e locali notturni o su facciate esterne di palazzi e monumenti. Per ottenere questo effetto possono essere usati faretti orientabili o gruppi ottici ruotabili da dirigere con una precisa direzione e inclinazione. Oltre che per esigenze decorative, l’illuminazione mirata permette di attirare l’attenzione su prodotti all’interno di vetrine e teche. La luce orientabile viene creata grazie a faretti regolabili puntati sugli articoli in vendita ed utilizzata per enfatizzare i loro particolari più importanti. Per questo tipo di utilizzo i LED diventano uno strumento di particolare importanza proprio per le caratteristiche che li distinguono. Infatti la luce a led può essere indirizzata direttamente sui prodotti perché non scalda e non rovina tessuti, ed essendo realizzabili in una vasta gamma di colori puri emessi naturalmente senza uso di filtri, sono particolarmente indicati per l’illuminazione di opere d’arte o nella illuminazione di display espositivi. Le lampade a Led non emettono raggi ultravioletti e non attirano gli insetti per cui si dimostrano molto efficaci anche in applicazioni nel settore alimentare e della ristorazione.

0 commenti
Scrivi

You must be logged in to post a comment.