— LAMPADE A LED

L’edizione 2018 di Light+Building è il palcoscenico scelto da Linea Light Group per presentare i prodotti Reflexio, Archiline e Diphy.

Reflexio è l’innovazione invisibile all’occhio dove la luce, emessa dal circuito LED celato alla vista e incassato lungo il perimetro interno, viene diffusa dal riflettore a cupola e si espande in tutto l’ambiente. L’abbagliamento è totalmente assente e la luce si diffonde gradualmente all’interno del diffusore, enfatizzandone la forma concava attraverso un gradevole effetto chiaroscurale.

Archiline è la nuova famiglia di Linea Light Group composta da un’ampissima gamma di apparecchi lineari dalle molteplici possibilità di configurazione, che si adeguano a ogni esigenza illuminotecnica e sono installabili a incasso con flangia, in acciaio o alluminio, senza flangia o a parete. Una linea di apparecchi unica e molto versatile grazie a un’ampia scelta di ottiche (Narrow Spot, Spot, Medium Flood, Flood, Wall Washer e Elliptic 20°x50°), alla disponibilità di lunghezze e pacchetti di potenza differenti e infine alla possibilità di scelta tra versioni monocromatiche (bianco caldo e bianco naturale) e multicolore RGBW.

Diphy, infine, il cui nome deriva da Diphylleia grayi, il “fiore di cristallo”, si presenta con una sottilissima barra di alluminio verniciato bianco che ospita la sorgente LED, una luce pulita a riempire il diffusore in PMMA serigrafato. L’estrema trasparenza fa da contraltare alla luminosità della lampada accesa, impreziosita dal caratteristico pattern di microincisioni al laser (OptiLight Technology™). Disponibile sia a sospensione, con una o più “foglie” appese, sia a piantana con una sola “foglia” grande e luminosa, a connotare ambienti residenziali e non.

Last but not least, Linea Light Group dedica ampio spazio all’evoluzione della tecnologia Eye WiFi10, che permette una manutenzione “intelligente” dei prodotti grazie ad un sistema in grado di gestire le performance in caso di surriscaldamento, modulando autonomamente la potenza in uscita e permettendo così di abbassare la temperatura interna.

Continua a leggere...

Artemide presenta due nuove versioni di Ipno, la lampada disegnata da Michele De Lucchi presentata alla scorsa edizione di Euroluce. Una caratteristica fondamentale sono le ottiche, che creano un effetto quasi magico attraverso la luce in totale trasparenza con un controllo delle emissioni superiore ottenuto grazie a forme geometriche morbide e sinuose. Le ottiche innovative dirigono la luce e la concentrano verso il basso, aprendosi verso un’emissione luminosa diretta e morbida.

cob

L’ottica funziona secondo un principio di TIR (Total Internal Reflection), prendendo forma mentre la luce viaggia attraverso il materiale, ma solo una percentuale minima di luce viene emessa nella stanza in modo diffuso e incontrollato. Nel nuovo modello a sospensione, le ottiche sono alloggiate in un disco di metallo che si estende dolcemente in un cono verso il punto di sospensione, enfatizzato da un sottile dettaglio di luce.

Grazie all’utilizzo del colore, questo elemento cambia la percezione della lampada a sospensione Ipno: bilanciata e straordinariamente semplice in bianco, o più inaspettata e preziosa, ma comunque elegante nella versione che combina un interno dorato e un esterno nero. Ipno unisce la tradizione con l’innovazione in una forma armonica, unendo l’esperienza manifatturiera al savoir-faire ottico. Nella versione da parete, le ottiche sono supportate da una semplice struttura bianca, progettata per consentire l’installazione rivolta verso l’alto o verso il basso, in modo che la lampada possa essere utilizzata per l’illuminazione diretta o indiretta.

Continua a leggere...

Soluzioni moderne e versatili in oltre 30 nuovi profili in alluminio con numerose opzioni di organizzazione. L’estetica incontra l’innovazione nei nuovi progetti di illuminazione Lumines. Crea il tuo sistema di illuminazione intelligente combinando pezzi in una forma di profili in alluminio per LED e accessori dedicati. Trova la tua idea e apri te stesso per ricavare sensazioni personali dai prodotti.

Per creare il sistema di illuminazione perfetto, ci sono oltre 40 profili. Lumines Lighting offre varie combinazioni di colori, diversi usi architettonici e molte possibilità di montaggio. Questa azienda polacca consente di realizzare stili di design moderni con l’illuminazione, dall’illuminazione per pavimenti impermeabile per il bagno, l’illuminazione angolare della cucina, l’illuminazione per le scale industriali e l’armadio illuminato con opzioni di regolazione dell’illuminazione intelligente per il settore delle costruzioni.

COSMO è un profilo rotondo con una vasta gamma di possibilità di sistemazione. Utilizzato con il sistema rigido, può essere montato come lampada o come illuminazione da parete. Un grande vantaggio di COSMO è la possibilità di utilizzare il profilo come barra dell’armadio illuminato con la possibilità di regolare l’angolo e la larghezza della luce.

I6 / I10 sono profili di vetro che funzionano perfettamente negli spazi domestici, così come nelle aree pubbliche. Sono stati progettati per il montaggio e l’illuminazione di scaffali dei negozi, piatti informativi e decorativi. I profili danno un effetto luminoso molto interessante.

TALIA è un profilo progettato per l’uso architettonico che funziona perfettamente negli spazi pubblici. È uno dei prodotti più innovativi che offre varie possibilità di montaggio grazie ai suoi profili di montaggio dedicati. Con TALIA puoi realizzare un sistema di illuminazione che ti darà la possibilità di cambiare l’angolazione della luce.

Il profilo SCALA è un modo moderno di illuminare le scale negli spazi industriali. Ci sono diversi modi di illuminazione con SCALA: puoi utilizzare fino a 4 strisce LED in base alle tue esigenze. SCALA combinato con una corda antiscivolo dedicata crea un sistema di illuminazione resistente all’acqua e sicuro per l’uso negli spazi pubblici.

TERRA è un profilo di illuminazione da pavimento che può essere utilizzato nei bagni e negli spazi esposti all’umidità. Puoi progettare l’illuminazione del pavimento spettacolare nel tuo bagno usando TERRA. Copertura dedicata che modifica l’impermeabilità del profilo da IP20 a IP54.

H è un profilo progettato in modo da dare la possibilità di modificare l’angolo di luce da 30 a 60 gradi ruotando il profilo. Funziona perfettamente come luce dell’angolo cucina, così come l’illuminazione delle scale. Applicando il profilo alle scale alternativamente – 30 gradi, poi 60 gradi – si ottiene un effetto luminoso interessante.

RETO è un profilo montato su sughero progettato per l’illuminazione di linee sottili e decorative. Raggiungere questo effetto è possibile grazie a due strisce di LED applicate ai bordi del profilo RETO. I tappi terminali dedicati per RETO ci consentono di ottenere due diversi angoli di luce: 15 o 30 gradi.

LARGO è un ampio profilo progettato per l’uso in strutture commerciali e locali pubblici. LARGO emette un forte raggio di luce perché è stato progettato per funzionare con 6 strisce di LED. La regolazione dell’angolo di luce è possibile grazie ai profili di montaggio LARGO dedicati. LARGO può essere installato come illuminazione di superficie o come lampada a sospensione.

DOPIO è un profilo a doppia faccia progettato per l’uso architettonico non solo nel settore pubblico, ma anche negli spazi domestici. Funziona perfettamente nel settore dell’edilizia. DOPIO è una soluzione universale che può essere montata come luce di superficie a due lati o lampada a sospensione con fascio di luce su entrambi i lati.

Il profilo IPA12 è stato progettato principalmente per l’illuminazione a soffitto. Funziona perfettamente anche come illuminazione decorativa e da parete o per l’illuminazione a LED della baia.

Continua a leggere...

Le collezioni Alysoid e Orchid di Axolight hanno vinto il Good Design Award 2017 nella categoria Illuminazione.

axolight

La collezione Orchid, design di Rainer Mutsch, composta da applique, plafoniere, lampade a sospensione e piantane, è disponibile in due finiture. Il plus del prodotto è la forma scultorea, che conferisce carattere allo spazio anche quando è spento, e l’avanguardia tecnologia LED della sorgente luminosa.

La collezione Alysoid di Ryosuke Fukusada è composta da lampade a sospensione di varie dimensioni. Grazie alle preziose catene drappeggiate che definiscono il diffusore, è caratterizzato dall’anima impercettibile e fortemente decorativa.

Good Design Award, uno dei più importanti riconoscimenti sul panorama internazionale, raggiunge quest’anno la sua 67a edizione ed è organizzato annualmente da The Chicago Athenaeum: Museum of Architecture, in collaborazione con Design a Chicago e The European Centre for Architecture Art Design and Urban Studi a Dublino.

Come Christian Narkiewicz-Laine, Chief Curator di GOOD DESIGN e President di The Chicago Athenaeum: Museum of Architecture and Design spiega che tutti i prodotti premiati derivano dal difficile compromesso tra usabilità, semplicità, estetica e attrattiva, insieme a visione e innovazione.

Continua a leggere...

Martinelli Luce sarà presente alla prossima edizione di Maison & Objet, dove presenteranno le loro ultime innovazioni, tra cui Cyborg, la lampada disegnata da Karim Rashid e la versione cordless dell’iconico Pipistrello in “mini version”.
cyborg martinelli luceUn’icona del design contemporaneo è, appunto, Cyborg di Karim Rashid: un segno forte che esprime tutta la creatività del suo designer e si accende con la dolcezza di una carezza.
Ora, invece, grazie alla tecnologia LED, Minipipistrello è disponibile anche nella nuova versione portatile, senza fili, con dimmer, batteria ricaricabile e sensore tattile. E’ possibile, quindi, portare il Minipipistrello dove vuoi: per una cena romantica o per abbellire la terrazza all’aperto, il compagno perfetto per coloro per i quali la luce non ha limiti. Il sistema cordless ricaricabile (batteria e caricabatterie in dotazione), con connessione micro USB di tipo C, garantisce 4/5 ore di luce portatile. La lampada può anche essere ricaricata utilizzando powerbank compatibili.
Martinelli Luce rappresenta oltre cinquant’anni di storia dedicati alla produzione di lampade e sistemi di illuminazione.
Martinelli Luce è stata fondata nel 1950 grazie all’intuizione e al desiderio di Elio Martinelli di costruire i propri apparecchi per l’illuminazione da utilizzare negli esercizi commerciali che si occupavano del design. Così inizia a creare una vasta produzione di lampade per interni, con sempre più attenzione per i diversi contesti: spazi residenziali e commerciali.
I dispositivi Martinelli Luce sono caratterizzati da un design essenziale e dall’originalità di progetti, elementi che da tre generazioni sono alla base della filosofia aziendale.
Elio Martinelli, ispirato alla natura e alla geometria, crea apparecchi illuminanti funzionali, un design illuminotecnico altamente innovativo e prodotti con materiali in base alle loro caratteristiche intrinseche.

Sono nate così diverse lampade come Foglia, Bolla, Serpente, Millepiedi, Dobermann, Le Rondini, Nuvole Vagabonde. Forme semplici ma con un significato profondo che hanno segnato la storia del design, sempre molto richiesto.

Alcuni di questi dispositivi, come Cobra, progettati da Elio Martinelli insieme ad altri come il Pipistrello e la Ruspa progettati dall’architetto Gae Aulenti, sono conservati nei più importanti musei del design.
Anno dopo anno la gamma di Martinelli Luce diventa più ricca di nuove lampade come il Poliedro, la Profiterolle, il sistema di Shanghai, il Colibrì, il Circolare, il Lunaop, l’Elica, il Calabrone, il Fluida, il Cyborg e molti altri sempre con un buon numero di prodotti storici come espressione del design italiano degli anni ’60 e ’70, per presentare una collezione moderna e importante.
Hanno collaborato e collaborato con Martinelli Luce: Gae Aulenti, Sergio Asti, Studio Orlandini, Marc Sadler, Luc Ramael, Studio Lucchi & Biserni, Angelo Micheli, Michel Bouquillon, Karim Rashid, Brian Sironi, Marco De Santi – Studio Natural, Studio 4P1B , Adolini + Simonini Associati e molti altri.
La Martinelli Luce offre oltre alle lampade per la casa, una vasta gamma di sistemi tecnici progettati per illuminare uffici, negozi, sale cinematografiche, hotel, musei, aree commerciali e lampade da esterno, utilizzando sorgenti luminose con tecnologia applicata all’ottimizzazione dell’energia efficienza.

Continua a leggere...

Come molti designer, anche Prospero Rasulo si è ispirato alle forme delicate della natura per creare la gamma di lampade Bijou per Fabbian. Lampade a sospensione che sembrano cadere dal soffitto come gocce d’acqua, lampade standard che sembrano sbocciare come fiori, lampade da parete ventose e squadrate che prendono il controllo della situazione con schemi di luce che sottolineano il loro minimalismo chic.

La collezione Bijou è disponibile in metallo verniciato bianco o con finitura cromata ed è adatta per l’uso sia in casa che in altre strutture private o edifici pubblici.
La collezione è composta da applique per interni ed esterni.

I diffusori e le strutture della lampada sono in metallo, cromato o verniciato lucido bianco o nero. Le lampade a sospensione sono disponibili in due dimensioni e la lampada da parete è disponibile in due forme: cilindrica o a goccia. La lampada funziona a tensione di rete ed è adatta all’uso con a LED.

Fabbian Illuminazione nasce nel 1961 come azienda produttrice di apparecchi di illuminazione per abitazioni e per lavori a contratto.

Questo aspetto, insieme alla tradizione e alla qualità, è sempre stato evidente nel prodotto, con il risultato che l’azienda ha gradualmente acquisito dimensioni e riconoscimenti internazionali.

I risultati sono stati raggiunti attraverso una continua ricerca volta ad interpretare le richieste del mercato, stabilendo al contempo precise politiche e strategie di marketing.

Fabbian, con sede nel Nord Est Italia, produce tutti i componenti all’interno delle proprie unità aziendali, conferisce il suo tocco distintivo alle nuove tendenze del design moderno attraverso una ricchezza di stili, utilizzando tecnologie di produzione avanzate, interpretando le nuove idee concettuali da un pool di architetti e designer internazionali.

La ricerca e la progettazione sono svolte da un team di esperti qualificati che utilizzano processi e sistemi di controllo informatizzati. L’esperienza, attraverso una rete di rivenditori in tutto il mondo professionale e qualificata, porta sempre al consolidamento di tecnologie specifiche, formando una filosofia produttiva che non può essere separata da nuovi metodi di ricerca e costruzione.

Commercialmente Fabbian è presente sui mercati italiano, europeo e asiatico attraverso una rete di agenti e negozi al dettaglio e consociate negli Stati Uniti e in Brasile.

Componenti affidabili e di alta qualità sono una parte essenziale del prodotto. La costruzione, il montaggio e il cablaggio vengono eseguiti con cura, controllati in ogni fase del ciclo produttivo per ottenere un prodotto conforme alle norme di sicurezza previste. Gli apparecchi di illuminazione Fabbian, infatti, soddisfano i rigorosi requisiti prescritti dall’organizzazione di certificazione principale e qualificata.

Inoltre, l’azienda è certificata UNI EN ISO 9001. L’azienda fornisce un servizio post-vendita, dando una pronta e adeguata risposta ai clienti in termini di informazioni e soluzioni sul miglior utilizzo dei propri prodotti, attraverso un efficiente servizio di ricambi e documentazione dettagliata.

Continua a leggere...

snoopy

L’iconica lampada Flos torna alle origini con finitura nera opaca

Per celebrare il cinquantesimo anniversario di Snoopy, creato nel 1967 dai fratelli Castiglioni e una delle lampade da tavolo più iconiche e ironiche nella storia del design, Flos ha prodotto una Limited Edition di 1.700 pezzi numerati.

L’edizione speciale riporta alla luce il primo disegno per Snoopy, conservato alla Fondazione Achille Castiglioni, che si differenzia dalla versione trovata nel catalogo per l’elegante finitura goffrata nero opaco del suo inconfondibile riflettore a forma di muso.

Tutti gli altri dettagli rimangono identici al modello tradizionale, così come la base cilindrica in pregiato marmo bianco venato, con un disco di cristallo spesso fissato ad esso, e i tre fori di raffreddamento che assomigliano a una presa da bowling.

La base in marmo, che in origine ospitava l’interruttore di accensione / spegnimento e un dimmer elettronico per regolare la luminosità della luce – una funzione molto innovativa al momento -, ospita ancora le stesse funzioni attraverso un sensore dimmer tattile ad alta tecnologia.

snoopyOgni lampada della Limited Edition ha un’etichetta olografica con il suo numero di serie, che certifica che è un pezzo assolutamente unico. Snoopy Limited Edition Matt Black è destinata a fare storia e rappresenta un’opportunità unica sia per i collezionisti che per gli appassionati.

Nel corso della sua storia, Flos ha da sempre presentato una serie di prodotti che sono diventati vere icone del lighting design. Tanto da rendere impossibile menzionarli tutti. Parlando di Flos, infatti, bisogna pensare ad Arco, la famosa lampada da terra disegnata dai fratelli Castiglioni nel 1962. Arco è ancora uno dei pezzi più rappresentativi del design contemporaneo e, grazie alle sue linee eleganti e al suo stile senza tempo, uno dei gli oggetti più ambiti e venduti nella storia del design.

Paretesi, premiato con il Copasso d’Oro 1979, è un altro pezzo che ha fatto la storia: una lampada geniale composta da un profilo in acciaio che corre su un cavo tirato da un lato da un peso e fissato al soffitto dall’altro. Inoltre, non si può non menzionare Taccia, una lampada altamente innovativa che è diventata oggetto di desiderio per molti amanti del design: la sorgente luminosa è infatti nascosta nella base per evitare l’abbagliamento diretto. E, ultimo ma non meno importante, Toio, un oggetto surreale che fonde il faro di un’auto e la canna da pesca in un oggetto d’illuminazione davvero unico.

Continua a leggere...

Le strisce Led offrono ottime soluzioni nei diversi ambienti della casa e, oltre a illuminare in modo intenso, permettono di indirizzare il fascio luminoso verso un particolare punto, dove serve. Questa tipologia di illuminazione è interessante anche perché riesce a valorizzare i particolari di una stanza e gli arredi di design. Inoltre, è la soluzione ideale negli spazi piccoli, dove altre tipologie di illuminazione risulterebbero invasive e ingombranti. Le strisce a Led sono anche molto scenografiche perché permettono di creare particolari effetti luminosi.

Versatili e flessibili

Per un’illuminazione delicata che valorizzi l’ambiente rendendolo più elegante, l’ideale è applicare le strisce a Led alla base dei mobili per ottenere un effetto scenografico. Il fascio di luce proiettato verso il pavimento contribuisce anche a definire gli spazi.

Le strisce sono presenti sul mercato sotto forma di rotolo lungo non più di cinque metri. Tuttavia è possibile tagliarle della misura che desideri, più lunghe o più corte, in base alla dimensione della superficie sulla quale vuoi applicarle.

Come tagliare le strisce a Led

Se hai bisogno di strisce a Led di misura diversa per applicarle a più superfici, è importante che siano tagliate nel punto corretto. Infatti ogni cinque millimetri di striscia contiene tre Led. In genere comunque sulla striscia in commercio è presente un’icona che indica il punto dove è possibile tagliare.

Adesive e facili da applicare

E’ possibile valorizzare anche le librerie attraverso l’utilizzo delle strisce a Led, da applicare lungo i ripiani. Il risultato è un’illuminazione molto delicata, ad effetto. Installare le strisce è molto semplice perché sono adesive; è necessario, però, affinché aderiscano bene, pulire la superficie dove verranno posizionate.

Piccole e non ingombranti

Se vuoi valorizzare dei piccoli oggetti di design, puoi applicare le strisce a Led lungo i bordi delle mensole dove sono stati appoggiati. Il fascio di luce orientato verso il basso focalizza l’attenzione verso l’oggetto. Le strisce a Led possono essere applicate anche su superfici molto strette perché hanno delle dimensioni ridotte: sono larghe dai 10 ai 12 millimetri e il loro spessore non supera i 2 millimetri.
Hanno un consumo di energia molto basso: una striscia di cinque centimetri, consuma circa 0,18 watt.

Come illuminare le strisce a Led

Perché i Led sulla striscia s’illuminino, è necessario disporre di un collegamento elettrico: bisogna quindi collegare la striscia a un trasformatore di energia da 220 a 12 volt e fare attenzione alla polarità negativa e positiva, indicate sempre sulla striscia.

Ti consiglio di collegare il trasformatore al centro della striscia, e non a lato: così eviterai che i Led vicino al trasformatore ricevano più energia e abbiano una luce più intensa, mentre gli altri abbiano un’illuminazione più debole. Questa soluzione rende l’illuminazione più omogenea, ed è ideale se hai una striscia molto lunga e ti permette di evitare un sovraccarico di energia.

Illuminazione intensa

Le strisce a Led sono un’ottima soluzione anche nelle stanze in cui è importante avere tanta luce e indirizzarla verso un punto preciso. Puoi applicarle in bagno, dietro la specchiera, lungo i lati superiore e inferiore. In questo modo indirizzano il fascio di luce verso il basso e illuminano la zona del lavandino.

Giochi di luce

Puoi creare interessanti giochi di luce nella tua abitazione grazie alle strisce Led. Le strisce infatti possono integrarsi molto bene con i diversi elementi d’arredo e dialogare con altri materiali. Se vuoi valorizzare una parete della camera da letto, puoi rivestirla: nel caso in cui tu scelga il legno, l’effetto è molto caldo e la giusta illuminazione risalta il risultato. Incassa le strisce nel rivestimento e crea delle linee luminose. Questa scelta regala un effetto molto particolare.

Continua a leggere...

Il Led è un componente elettronico che, al passaggio di una minima corrente, emette una luce priva di infrarossi ed ultravioletti, accendendosi immediatamente. La tecnologia LED (Light-Emitting Diodes) rappresenta l’evoluzione dell’ illuminazione allo stato solido, in cui la generazione della luce è ottenuta mediante semiconduttori anziché utilizzando un filamento o un gas. L’illuminazione LED è più efficiente dal punto di vista energetico, ha una durata maggiore ed è più sostenibile.

Risparmio Energetico

Grazie all’elevato illuminamento caratteristico delle lampade e lampadine a led, è possibile sostituire con esse anche le lampade fluorescenti (compatte o al neon) con equivalenti a led che consumano molta meno energia, cioè di potenza (in watt) decisamente inferiore, conseguendo un rilevante risparmio economico.

Ad esempio, è possibile sostituire una normale lampada al neon da 40 W (del tipo T8 da 26 mm di diametro e 120 cm di lunghezza) con un “tubo a led” (composto da quasi 300 piccoli led) che consuma non più di 17 W.

Durata

I LED mantengono il 70% dell’emissione luminosa iniziale ancora dopo 50.000 ore, secondo gli standard EN50107. Con ciò non è detto che bisogna necessariamente sostituirli dopo tale periodo, se tale riduzione non crea eccessivi fastidi si possono tranquillamente utilizzare fino alla completa perdita di luminosità, stimata in 100.000 ore.

Confrontando la durata dei led rispetto alle lampade tradizionali e ipotizzando un funzionamento medio di 6 ore al giorno, notiamo che:

  • la vita media di una lampadina a filamento è di circa 1000/1500 ore (250 giorni)
  • la vita media di una lampada a scarica è di 4.000 ore circa (666 giorni)
  • la vita media di una lampada fluorescente è di 6.000 ore (1.000 giorni)
  • la vita media di una lampada a led è di 50.000 ore (8.333 giorni)

Alta Efficenza Luminosa

L’efficienza luminosa di una sorgente di luce è il rapporto tra il flusso luminoso e la potenza in ingresso. La dimensione è espressa in lumen/watt. Il flusso luminoso è definito in base alla percezione soggettiva dell’occhio umano medio e corrisponde ad una particolare curva all’interno dello spettro della luce visibile. Una lampadina emette radiazioni anche al di fuori della banda visibile, in genere nell’infrarosso e nell’ultravioletto, che non contribuiscono alla sensazione di luminosità. Una lampada ha una maggiore efficienza luminosa quanto più è in grado di emettere uno spettro adatto alla percezione umana.

Attualmente i led hanno un efficienza luminosa fino a 120 lm/W, rispetto ai:

  • 13 lm/W delle lampade ad incandescenza
  • 16 lm/W per le alogene
  • 50 lm/W per le fluorescenti

Non inquina e non contiene sostanze pericolose

Il led contiene polvere di silicio, non contiene gas nocivi alla salute e non ha sostanze tossiche, a differenza delle fluorescenti e delle lampade a scarica (alogenuri metallici e vapori di sodio).
Zero sono le emissioni di raggi U.V. che in via generale sono dannosi per l’uomo per lunghe esposizioni nel tempo. Zero sono anche le emissioni di raggi I.R. (radiazione infrarossa), dannosi agli occhi per esposizioni dirette.

Tali emissioni sono molto dannose anche per il commercio del tessile e del pellame, materiali questi molto sensibili ai raggi U.V. Perdita di brillantezza dei colori e sclerotizzazione dei materiali, in particolare quelli naturali e quindi più pregiati, sono spesso l’inevitabile conseguenza di una lunga esposizione alla luce artificiale: un motivo in più per utilizzare i Led nell’illuminazione dei locali commerciali.

I LED non emettono luce calda

I LED generano calore, ma lo trattengono al loro interno, difatti l’ involucro è in grado di controllare il calore generato e di smaltirlo verso dissipatori esterni. La potenza usata viene così impiegata al meglio per l’illuminazione, ottimizzando l’efficienza. La temperatura media raramente è superiore a 50°. I led possono quindi essere installati a contatto con legno, plastica, e tutti quei materiali che temono l’eccessivo calore.

Notevole può rivelarsi il risparmio nel climatizzare un ambiente molto illuminato: infatti una lampada ad incandescenza o alogena produce una notevole quantità di calore disperso nell’ ambiente e normalmente, quando si eseguono dei calcoli per la progettazione di un impianto di climatizzazione, viene considerata come una fonte di calore da abbattere di circa 75 W. L’equivalente fonte di luce, ma a LED, viene valutata con margine ridondante a circa 15 W .

Assenza di manutenzione

I costi di manutenzione degli apparati di illuminazione a LED sono stimati nell’ordine di un centesimo rispetto agli impianti al sodio attualmente in uso, quindi praticamente nulli.

Compatibilità con tutti gli attacchi

Le tipologie di led in commercio sono compatibili con dimensioni / attacchi / tensioni di alimentazione esistenti: basta svitare ed avvitare, sfilare ed infilare al posto delle altre lampade.

Continua a leggere...

Il (LED) Light Emitting Diode ovvero i diodi ad emissione luminosa, stanno diventando sempre più comuni soprattutto negli ultimi anni da quanto è stata riscoperta la forza commerciale di questo tipo di illuminazione. Particolarmente adatta per dar luce agli interni nelle abitazioni, l’illuminazione a LED è più elevata (ben quattro volte di più) rispetto alle lampade tradizionali e, oltre ad essere molto più affidabile, i costi sono minori se rapportati alla maggiore longevità.

 Il LED è un dispositivo semiconduttore che genera luce al passaggio di cariche elettriche attraverso una giunzione in silicio: è un diodo che al raggiungimento della tensione di soglia (generalmente da 3 a 5 V) diventa una sorgente luminosa; la luce emessa dalla giunzione è monocromatica e il colore dipende dal tipo di dosaggio volutamente introdotto nel silicio.

I LED sono ampiamente utilizzati come spie sui dispositivi elettronici e sempre più in applicazioni ad alta potenza, come torce elettriche e illuminazione di interni ed esterni. Il colore della luce emessa dai LED dipende dalla composizione e dalle condizioni del materiale semiconduttore utilizzato, e può essere a infrarossi, visibile o ultravioletta.

Ecco di seguito, in dettaglio, 10 vantaggi dell’illuminazione a LED:

  • Risparmio Energetico: l’illuminazione LED è più efficiente rispetto alle tradizionali lampadine ad incandescenza. 3 Watt LED corrispondono a 20 Watt delle normali lampade. In media i LED durano da 3 a 5 volte di più delle lampade fluorescenti e hanno un’illuminazione 20-30 volte superiore di quelle ad incandescenza;
  • Costi Ridotti: le lampade a LED hanno bassi costi di manutenzione grazie alla loro maggiore affidabilità e così, anche se l’investimento iniziale può sembrare più elevato rispetto ad una normale lampadina, la maggiore durata ne riduce, alla lunga, le spese complessive;
  • Resistenza: Elevata resistenza agli shock, alle vibrazioni oltre ad essere i LED praticamente impermeabili e resistenti alle temperature estreme (a differenza delle lampade fluorescenti);
  • Accensione istantanea: non serve attendere per avere l’elevata luminosità. È possibile l’immediata accensione anche a bassissime temperature, addirittura a -40°. Se non bastasse, i LED sono più piccoli e più compatti, ma forniscono più di luce rispetto a qualsiasi altra fonte;
  • Minimo riscaldamento: i LED producono pochissimo calore;
  • Luce Pulita: i LED non emettono raggi UV, dunque risultano più sicuri da maneggiare e da usare. Ideali per i tessuti sensibili o i quadri;
  • Alimentazione: Alimentazione a bassissima tensione in corrente continua;
  • Durata: Maggiore Durata di funzionamento fino a 50.000 ore;
  • Colori Saturi: i LED sono disponibili in bianco freddo, colori caldi multipli;
  • Futuro: La tecnologia LED è il futuro dei dispositivi di illuminazione, permetterà di eliminare con il tempo l’inquinamento luminoso essendo il fascio luminoso delle lampade LED direzionale definito, a 90° da 90 lumen/watt (alimentazione a 350mA)  questo soprattutto per le illuminazioni delle nostre città.
Continua a leggere...